Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
DIMAI Dipartimento di Matematica e Informatica 'Ulisse Dini'

Chi è Giuseppe Spinoso

Giuseppe Spinoso nasce a Bagnara Calabra (RC) il 12 novembre 1911; dopo aver frequentato l'università di Messina si laurea in matematica nel 1933; da allora fu, per oltre 40 anni insegnante nelle scuole medie superiori dove ricopre l'incarico di Preside per due anni scolastici nell'istituto magistrale, poi a Firenze.
Portato all'insegnamento si è prodigato amorevolmente proprio con i più refrattari alla matematica, aprendo le loro menti, con la semplicità dell'esempio, liberandoli dal caparbio rifiuto al ragionamento. Innumerevoli manifestazioni di gratitudine gli sono state tributate da tanti suoi allievi che, una volta divenuti affermati professionisti, anche dopo molti anni, hanno voluto spontaneamente esprimergli il loro riconoscente e filiale affetto.
Nel 1948, a Pesaro, idea e realizza in stampa eliografica il periodico "Angolo Acuto" unica rivista dedicata ai giovani ed ai cultori della matematica che diffonde fino al 1951. Nel 1970, a Firenze, riprende la pubblicazione di "Angolo Acuto" in veste tipografica nuova, scrivendo ancora il testo a mano e nel 1980 chiude la rivista con la pubblicazione delle "Spigolature matematiche".
Collabora contemporaneamente ad "Archimede", rivista per gli insegnanti e i cultori di matematiche pure ed applicate, fondata dal Prof. Alberto Conti ed edita dalla casa editrice Le Monnier di Firenze.
Nel 1972 e nel 1973 è autore, insieme al Prof. Ludovico Cateni, di due testi innovativi per le scuole medie: "Pi greco" libro di geometria e "Due per tre" libro di matematica.
Nel 1974 è autore, con il Prof. Alessandro Maggi di una raccolta di temi di matematica "La prova scritta di matematica dell'esame di maturità scientifica.
Muore improvvisamente a Firenze all'alba del 9 febbraio 1982.


Torna indietro

 
ultimo aggiornamento: 19-Nov-2014
Unifi Home Page

Inizio pagina